Il museo civico ha sede dal 1954 nel Palazzo Neri Orselli.

Uno dei rarissimi esempi a Montepulciano che conservi memoria dell’architettura civile del Trecento senese, il palazzo è in realtà il risultato di secoli di profonde modifiche e adattamenti di vari edifici fusi insieme: attualmente presenta una facciata a tre piani in laterizio su Via Ricci, un bel cortile con loggetta e pozzo; si articola al suo interno su quattro piani di cui uno sotterraneo, riadattati per l’uso espositivo con interventi moderni immediatamente riconoscibili, consentendo un’ottimale lettura della struttura.

Il museo si articola in 5 sezioni principali:

Image

SEZIONE ARCHEOLOGICA

Questa parte, la prima incontrata dal visitatore, accoglie alcuni corredi tombali Etruschi e reperti edilizi Romani, trovati nelle prossimità di Acquaviva di Montepulciano nel corso dell’ultimo secolo, nonché alcune urne cinerarie Etrusche provenienti dalla collezione del nobile Poliziano Pietro Bucelli

Image

SEZIONE POLIZIANA

Questa sezione, ospitata nel suggestivo piano sotterraneo coperto da volte in laterizio, comprende alcuni reperti lapidei di varia provenienza (iscrizioni, stemmi, ecc.) già ospitati nel cortile del palazzo. Tra essi si distingue il Marzocco raffigurante il leone, simbolo di Firenze, in travertino.

Image

TERRACOTTE ROBBIANE

La collezione è di rilevante importanza non solo per l’elevata qualità delle opere, ma anche per il loro stretto legame con la storia di Montepulciano: si trovano qui, infatti, le due pale di altare Dio Padre Beneficente, già nel palazzo comunale e la lunetta raffigurante Madonna con Bambino, già nel palazzo del Capitano

Image

PINACOTECA

Questo è il nucleo più importante e significativo del Museo. La collezione ha origine dal lascito di Francesco Crociani, che nel 1859 decise di lasciare in eredità alla comunità poliziana la sua pregevole quadreria, comprendente soprattutto opere del ‘600 del ‘700 di ambiente fiorentino e bolognese, oltre a dipinti di pittori dei Paesi Bassi.

Image

STUDIOLO

Per ricreare l’atmosfera “domestica” delle collezioni private del passato si è scelto di collocare i dipinti di piccole dimensioni – ma spesso di eccezionale, quasi miniaturistica qualità – in una galleria di passaggio

CATALOGO OPERE

CATALOGO OPERE

Guarda tutte le opere del Museo Civico di Montepulciano

Scopri tutte le opere del Museo Civico di Montepulciano